Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Purna bhujangasana (posizione completa del cobra)

suryanamaskara 0

Purna bhujangasana (posizione completa del cobra)
Purna bhujangasana (posizione completa del cobra)
Assumete bhujangasana.
Tenendo la posizione, inspirate ed espirate normalmente un paio di volte.
Piegate le ginocchia e sollevare le gambe.
Stirate ulteriormente all’indietro la testa, il collo e le spalle e cercare di toccare la parte posteriore della testa con le dita o con le piante dei piedi.
Questa è la posizione finale.
Mantenere la posizione finale finché è comodo.
Per ritornare alla posizione di partenza, abbassare i piedi. tornate in bhujangasana per qualche istante, poi rilasciare bhujangasana e rilassatevi con le braccia piegate ai lati del corpo e la testa girata da un lato.
Questo è un ciclo.
Dopo aver completato ogni ciclo, e prima di eseguirne un altro, attendete che la respirazione e il battito del cuore tornino alla normalità.
Respiro
Inspirate mentre assumete bhujangasana.
Espirate mentre sollevate le gambe per toccare la testa coi piedi.
Respirate normalmente nella posizione finale.
Espirare mentre tornate a bhujangasana e mentre ritornate alla posizione prona.
Durata
Praticate fino a 3 cicli, gradualmente estendendo il tempo di mantenimento della posizione finale.
Consapevolezza
Fisica – sul rilassamento della colonna vertebrale e sullo stiramento nella zona addominale e del torace.
Spirituale – su swadhisthana chakra.
Sequenza
Questa asana dà il massimo dei benefici se preceduta o seguita da un’asana di piegamento in avanti.
Nota
Questa variazione è adatta solo per gli adepti o per i bambini di età superiore ai 12 anni con schiena molto elastica.
Limiti
Le persone affette da ulcera peptica, ernia, tubercolosi intestinale o ipertiroidismo non dovrebbero praticare questa asana senza la guida di un insegnante competente.
Le persone con qualsiasi disturbo alla schiena, spondilite cervicale, pressione arteriosa alta o disturbi cardiaci non dovrebbero praticare questa asana.
Benefici
Questa asana mantiene la colonna vertebrale elastica e sana. Tonifica le ovaie e l’utero, ed è benefica per tutti gli organi addominali, in particolare il fegato e i reni.
A livello pranico, quest’avana ha un forte effetto su tutti gli organi correlati ai chakra swadhisthana, manipura, anahata e vishuddhi.