Elementi di geometria vedica trascendentale: l’assioma della dimensionalità

corpo regolare tridimensionale

L’assioma della dimensionalità Introduzione La dimensione di uno spazio riflette la diversità dei suoi abitanti, i gradi entro cui possono muoversi, espandersi, contrarsi, crescere o vibrare, ma ogni grado di movimento deve essere limitato alle variazioni lungo un parametro unidimensionale. C’è un aspetto fondamentale, un assioma implicito nascosto nella pratica della geometria euclidea, un assioma che, se cambiato, potrebbe dar … Continua a leggere

Uno sguardo alla scienza vedica dei Ganita Sutra

Swami Bharati Krishna Tirtha

La profonda conoscenza matematica contenuta nei Veda è stata riportata alla luce da Jagadguru Swami Bharati Krishna Tirthaji Maharaj, Shankracharya di Sharada Pitha e Govardhana Matha di Puri, Orissa, che dopo anni di duro lavoro e disciplina (sadhana), ha decodificato dall’Atharvaveda 16 Sutra (aforismi) principali e 13 Upasutra (sutra ausiliari). Questi Ganita Sutra coprono tutti gli aspetti della scienza matematica … Continua a leggere

Elementi di geometria vedica trascendentale

corpi regolari in geometria vedica

Elementi di geometria vedica trascendentale Introduzione Il sistema vedico prevede due sottosistemi: il sistema Sankhya e il sistema Yoga. Essi sono reciprocamente complementari, e conducono agli stessi risultati. Il sistema Sankhya si avvantaggia della manipolazione dei numeri quando sia disponibile una configurazione dimensionale, il sistema Yoga si occupa delle configurazioni dimensionali, posto che vi siano delle procedure computazionali. Per la … Continua a leggere