Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Kawa Chalasana (Passo del corvo)

suryanamaskara 0

Kawa Chalasana (Passo del corvo)

Kawa Chalasana

Pratica 8: Kawa Chalasana (Passo del corvo)

Kawa Chalasana è l’ottavo esercizio del Gruppo Shakti Bandha della Serie di Pawanmuktasana.

Mettetevi accovacciati con i piedi separati e i glutei sui talloni.
Appoggiate il palmo delle mani sulle ginocchia.
Fate dei piccoli passi mantenendo la posizione accovacciata.
Cercate di mantenere le ginocchia piegate così che i glutei non si allontanino dai talloni.
Potete camminare sia sulle dita dei piedi sia sui piedi, scegliete il modo più difficile per voi.
Quando fate un passo in avanti portate il ginocchio opposto appoggiato sul pavimento.
Fate il maggior numero possibile di passi, fino a 50, e poi rilassatevi in shavasana.
Respiro

Respirate normalmente.

Consapevolezza

Mentre camminate focalizzate la consapevolezza sulla fluidità del movimento. Mentre vi rilassate in shavasana concentratevi sul battito cardiaco o sul respiro e sugli effetti dell’asana sulla parte inferiore della schiena, sulle anche, sulle ginocchia e sulle caviglie.

Controindicazioni

Non dovrebbe essere praticata da chi ha problemi alle ginocchia, alle caviglie o alle dita dei piedi.

Benefici

Prepara le gambe per le asana meditative e migliora la circolazione del sangue nelle gambe.

I sofferenti di costipazione troveranno questo esercizio utile.
Essi dovrebbero bere due bicchieri d’acqua e poi praticare l’andatura del corvo per un minuto.
Bevete di nuovo due bicchieri d’acqua e di nuovo praticate l’andatura del corvo.
Ripetete questo tre o quattro volte: la costipazione dovrebbe essere rimossa.

Fonte:
Swami Satyananda Saraswati, “Asana Pranayama Mudra Bandha”, Yoga Publications Trust 2008

Asana Pranayama Mudra Bandha