Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Regole e preparazione per la pratica di kundalini yoga: dieta

suryanamaskara 0

Il dahl o dal è una preparazione a base di lenticchie, è un alimenro che fa parte della dieta di preparazione a kriya yoga
I seguenti principi e regole si applicano sia alle pratiche specifiche per ogni chakra, sia alle tecniche di kriya yoga, e dovrebbero essere seguite il più fedelmente possibile.

Dieta

La maggior parte delle persone che sono pronte per kundalini yoga dovranno condurre una vita ben regolata e seguire una dieta vegetariana bilanciata.
Se fate ancora una vita notturna prolungata, bevendo alcoolici e mangiando grandi quantità di carne, si suggerisce vivamente di ridurre gradualmente questa condotta e di fare alcuni shatkarma dell’hatha yoga, come per esempio shankhaprakshalana.
Vi invitiamo a non cominciare le pratiche di kundalini yoga finché non siete divenuti vegetariani puri.
Mangiate cibo vegetariano fresco, pulito e facilmente digeribile e mangiate con moderazione.
Kundalini yoga è un sistema che purifica tutto il corpo: se nel vostro corpo ci sono tossine in eccesso, vi sarà anche un drastico processo depurativo.
Consumare troppo cibo vi renderà difficile svolgere bene la maggior parte delle tecniche, specialmente pranayama e quelle che includono uddiyana bandha.
Dovreste scegliere con oculatezza il cibo che mangiate.
Ricordate che in tutti i corsi di kundalini yoga che si svolgono negli ashram vige l’obbligo delle limitazioni nel cibo; per questo, dovreste adottare simili restrizioni.
Ma per favore non riducetevi alla fame e non diventate dei maniaci della dieta, cercate solo di acquisire abitudini alimentari più consapevoli.

Da “Kundalini Tantra”, Swami Satyananda Saraswati, edizioni Satyananda Ashram Italia 1984