Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Kapalbhati pranayama

suryanamaskara 0

Shiva
Kapalbhati pranayama (la ventilazione della parte frontale del carvello)
Sedetevi in una comoda posizione meditativa.
Chiudete gli occhi e rilassatevi.
Praticate da 60 a 100 rapide respirazioni.
Al contrario di bhastrika, l’inspirazione dovrebbe essere spontanea con l’enfasi nell’espirazione.
Poi espirate profondamente ed eseguite jalandhara, mula e uddiyana bandha contemporaneamemte.
Meditate sul vuoto nella regione al centro fra le sopracciglia, sentendo il vuoto e la calma che pervadono tutto.
Lasciate i bandha, espirate lentamente e rilassatevi.
Questo è un ciclo di kapalbhati pranayama.
Ripetete fino a cinque volte.
Durata
I praticanti esperti dovrebbero aumentare il numero dei cicli fino a dieci o più.
I benefici vengono aumentati se la ritenzione del respiro è lunga, però fate attenzione a non mantenere per un eccessivo periodo di tempo.
Aumentate lentamente la durata della ritenzione nell’arco di qualche mese.
Sequenza
Praticate prima della meditazione.
Precauzioni
Non trattenete il respiro più di quanto sia comodo.Valgono le stesse precauzioni come per bhastrika pranayama.
Benefici
Questo procedimento purifica la regione frontale del cervello.
I pensieri e le visioni vengono automaticamente4 fermati, permettendo alla mente di riposare e di rivitalizzarsi.
E’ una tecnica eccellente per alleviare la trombosi cerebrale.
Nota
Questa è una buona tecnica preparatoria per la meditazione.
E’ anche uno dei sei shatkarma dello Hatha Yoga.