Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Khechari mudra

suryanamaskara 0

khechari
Khechari mudra (chiusura della lingua)

Tecnica di khechari mudra in raja yoga

Chiudete la bocca.
Arrotolate la lingua indietro cosicché la superficie inferiore tocchi il palato superiore.
Provate a portare la punta della lingua più indietro possibile senza forzare.
Eseguite il più a lungo possibile.


I principianti possono provare disagio dopo breve tempo: dovrebbero rilassare la lingua per alcuni secondi e poi ripetere la pratica.
Con la pratica regolare la lingua salirà automaticamente entro le cavità nasali per stimolare molti centri nervosi vitali del cervello.


Tecnica in hatha yoga

Questa forma di khechari mudra deve essere intrapresa solo da praticanti esperti sotto la guida di un guru riconosciuto.
Richiede perseveranza e pazienza.
Il tendine sotto la lingua (frenulo linguale) deve essere lentamente tagliato settimana dopo settimana.
Metodi chirurgici o una pietra affilata possono essere utilizzati per questo scopo.
Massaggiate la lingua mungendola per lunghi periodi di tempo ogni giorno.
Burro, olio o qualsiasi altro tipo di lubrificazione può essere usato per rendere questa procedura più facile.
Continuate per molti mesi, finché sarà possibile toccare il centro tra le sopracciglia con la punta della lingua.
Quando la lingua avrà raggiunto il grado di allungamento richiesto, khechari mudra potrà essere praticato in modo completo.
Piegate la lingua verso il retro della bocca.
Cautamente fatela scivolare attraverso la cavità superiore retrostante al palato quanto più possibile.
In questo modo i passaggi d’aria sono bloccati ed il centro conosciuto come lalana chakra viene risvegliato.
Respiro
I principianti possono respirare normalmente.
Cercate di ridurre gradualmente il ritmo della respirazione, finché, dopo circa due mesi o più di pratica regolare, il numero di atti respiratori per minuto (frequenza respiratoria) è di 5-8.
Sotto una guida esperta la frequenza respiratoria può essere ulteriormente ridotta.
Durata
Più a lungo possibile, preferibilmente in momenti di pace e di rilassamento.
Può essere anche praticato in congiunzione con ujjayi pranayama ed altre pratiche di yoga.
Precauzioni
Non si dovrebbe tentare la pratica completa di khechari mudra senza la guida di un guru.
Se khechari mudra è eseguito durante l’esercizio fisico, si può sentire una secrezione amara.
Questo può essere nocivo.
Il praticante è perciò avvisato di smettere questo mudra se sente una secrezione amara.
Benefici
Questo mudra ha influenze molto sottili sul’essere umano.
Nella cavità retrostante del palato ci sono vari punti di pressione e ghiandole che hanno controllo estensivo sulle attività del corpo.
Le loro secrezioni sono stimolate dalla lingua piegata.
Questo dà estesi benefici di salute a tutto il corpo.
Viene prodotta anche saliva, il che rimuove la sensazione di sete e di fame.
Gli yogi che si fanno seppellire sotto terra per lunghi periodi di tempo praticano khechari mudra per tutto il tempo.
Questo permette loro di trattenere il respiro tanto quanto desiderano senza averne alcun danno.
Questo mudra risveglia la kundalini shakti ed aiuta a mantenere l’energia vitale nel corpo.
Questa pratica nella sua forma completa può far si che il corpo astrale si stacchi dal corpo fisico.
Quindi la coscienza risiede in akasha, lo spazio fra i piani astrale e fisico.
Questo mudra è considerato molto importante negli antichi testi yogici.