Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Gorakshasana

suryanamaskara 2
gorakshasana
gorakshasana

Gorakshasana (posizione dello Yogi Goraknath)
Assumete una posizione seduta.
Unite i talloni come per mula bandhasana.
Invece di mettere i talloni sotto il perineo, portateli in avanti verso l’ombelico tenendo le dita dei piedi sul pavimento.
Incrociate i polsi davanti all’ombelico, afferrate i talloni, le dita della mano destra sul tallone sinistro e le dita della mano sinistra sul tallone destro.
Raddrizzate la colonna vertebrale guardando avanti.
Respiro
Normale nella posizione finale.
Concentrazione
Praticate nasikagra drishti nella posizione finale.
Precauzioni
I muscoli dovrebbero essere allungati lentamente nel periodo di qualche mese.
Nota
Le persone che possono rimanere comodamente nella posizione finale possono utilizzarla per la meditazione.
Goraknath, il grande yogi, era solito meditare in questa posizione per ore.
Benefici
Questa asana rende molto flessibili le gambe ed i piedi.

Nota

Gorakhnath
Immagine raffigurante Gorakhnath tratta dal sito www.indianetzone.com

A Gorakhnath, il discepolo di Matsyendranath, è attribuita la fondazione del Laya o Kundalini Yoga e dell’Hatha Yoga. È inoltre apprezzato da molte delle sette Natha come il loro fondatore.
I seguaci di queste sette sono chiamati Kanphata (orecchio tagliato) dopo il loro rito di iniziazione in cui viene tagliata la cartilagine dell’orecchio per consentire l’inserimento di grandi anelli di legno.
Sia a Gorakhnath che a Matsyendranath sono attribuiti fantastici poteri e abilità magiche.
I seguaci di Goraknath credono che egli sia immortale, che sia cioè una incarnazione di Shiva, e che egli viva ancora oggi nella regione dell’Himalaya.

  1. Ho praticato lo yoga con regolarità per diversi anni e ne ho tratto benefici fisici e psicologici; ultimamente l’ho relegato a pochi e sporadici momenti…ma leggere questo post mi ha fatto tornare la voglia di praticarlo regolarmente.
    Un saluto.

    • Si possono leggere migliaia di libri, post, parlarne continuamente, ma solo la pratica costante assicura un risultato duraturo.
      Grazie per il tuo commento, ti prometto che tornerò a visitarti.

Comments are closed.