Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Vatayanasana (posizione del cavallo volante)

suryanamaskara 0

vatayanasana

Vatayanasana (posizione del cavallo volante)

State eretti con i piedi uniti.
Fissate lo sguardo su un punto visibile di fronte a voi.
Spostare il peso del corpo sulla gamba destra.
Piegare il ginocchio sinistro e posizionare il piede sulla coscia destra nella posizione del mezzo loto.
Mantenete la caviglia sinistra fino a quando il corpo è fermo, quindi posizionare i palmi delle mani davanti al petto nel gesto di preghiera.
Lentamente piegate il ginocchio destro e abbassate il corpo, mantenendo l’equilibrio, fino a quando il ginocchio sinistro poggia sul pavimento.
Tenere la posizione finale per un breve periodo, sostenendo il peso del corpo sul piede destro e sul ginocchio sinistro.
Per uscire dall’asana, trasferite il peso del corpo sulla gamba destra, sollevate lentamente il corpo, raddrizzando il ginocchio destro, abbassate la gamba sinistra al pavimento e tornate alla posizione di partenza.
Rilassatevi nella posizione in piedi con gli occhi chiusi.
Questo è un ciclo di vatayanasana.
Ripetete sul lato opposto.
Praticate fino a 3 cicli su ogni lato.
Respiro
Inspirate mentre state su di un piede.
Trattenete il respiro dentro mentre vi abbassate e vi alzate.
Espirate quando siete eretti.
Respirate normalmente nella posizione finale.
Consapevolezza
Fisica: sul mantenimento dell’equilibrio, in particolare durante il trasferimento del peso nelle diverse fasi della pratica, e sullo sforzo nelle gambe mentre sollevate il corpo.
Spirituale: su Swadhisthana chakra.
Controindicazioni
Vatayanasana è una pratica faticosa. Le persone con sciatica, ernia del disco, problemi alla schiena, ai fianchi, alle ginocchia o alle caviglie, problemi cardiaci o pressione alta non dovrebbero praticare questo asana.
Benefici
Questa asana rinforza i muscoli delle gambe e rilassa le articolazioni delle ginocchia.
È eccellente per i muscoli atrofizzati e la gotta nelle ginocchia.
Sviluppa l’abilità di trattenere il fluido seminale rinforzando i muscoli ed i nervi prostatici e spermatici, aiutando a mantenere brahmacharya.
Riduce l’iperacidità dei reni insieme alla poliuria.
Variante
Praticate vatayanasana con le braccia tese verso il basso in modo che formino un angolo di 45°o estese lateralmente come le ali di un uccello.