Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Halasana

suryanamaskara 0

halasana
Halasana (posizione dell’aratro)
Sdraiatevi sul dorso con le braccia dritte lungo i fianchi, i palmi rivolti verso il basso.
Tenendo le gambe dritte, sollevatele lentamente in posizione verticale sopra il corpo.
Usate solo i muscoli addominali per sollevare le gambe.
Non usate le braccia.
Simultaneamente sollevate il tronco verso l’alto iniziando dalle anche.
Abbassate lentamente le gambe sopra la testa e toccate il pavimento con le dita dei piedi.
Tenete le gambe dritte, piegate le braccia e portate le mani sul dorso come per sarvangasana.
Rilassate il corpo.
Rimanete nella posizione finale per un comodo periodo di tempo.
Ritornate alla posizione iniziale oppure praticate le seguenti aggiunte alla posizione di base:

  1. Allontanate i piedi dalla testa finché il corpo è completamente teso ed il mento fortemente premuto sul torace.
  2. Avvicinate i piedi verso la testa finché la schiena è completamente tesa.
    Tenete le gambe dritte e direttamente sopra il capo.
    Afferrate i piedi con le mani.

Mantenete questa posizione per un comodo periodo di tempo, poi ritornate alla posizione di base in halasana.
Respiro
Trattenete il respiro dentro mentre assumete e ritornate dalla posizione.
Respirate lentamente e profondamente nella posizione finale.
Durata
Gli adepti possono mantenere la posizione finale di halasana ed i due stadi aggiuntivi per più di dieci minuti ciascuno.
I principianti dovrebbero tenere ogni posizione per quindici secondi durante la prima settimana di pratica, a rotazione fino a quattro volte, praticando aggiungendo quindici secondi ogni settimana fino a tenere ogni posizione per un minuto.
Concentrazione
Spirituale: su vishuddhi o su manipura chakra.
Fisica e mentale: sull’addome, sul rilassamento dei muscoli del dorso, sul respiro o sulla tiroide.
Sequenza
Se è possibile praticate halasana subito dopo sarvangasana.
Fate seguire halasana da matsyasana, ushtrasana o supta vajrasana praticando per metà del tempo complessivo di esecuzione di sarvangasana e di halasana.
Precauzioni
I principianti dovrebbero fare purwa halasana finché i loro muscoli dorsali diventano flessibili.
Limiti
Non è per persone anziane e inferme, per i sofferenti di sciatica e di altri disturbi di schiena o alta pressione.
Benefici
Regola il funzionamento degli organi addominali, specialmente dei reni, del fegato e del pancreas.
Attiva la digestione, rimuove stitichezza e grasso dalla vita.
Influenza beneficamente tutti gli organi viscerali.
Regola l’attività della tiroide equilibrando quindi la velocità del metabolismo del corpo.
Aiuta a porre rimedio al diabete, elimina le emorroidi, scioglie le vertebre e tonifica i nervi spinali portando un’ottima salute.