Yoga mudra asana

yoga mudra asana

Yoga mudra asana (posizione dell’unione psichica) Sedetevi in padmasana e chiudete gli occhi. Rilassate il corpo per un po’ di tempo respirando normalmente. Afferrate un polso dietro il dorso con la mano opposta. Flettete lentamente il tronco in avanti finché la fronte tocca o è vicina al pavimento. Nella posizione finale cercate di rilassare tutto il corpo quanto più possibile. … Continua a leggere

Vrischikasana

Vrischikasana (posizione dello scorpione) Assumete la posizione finale di sirshasana. Piegate le gambe ed inarcate la schiena. Spostate gli avambracci con attenzione in modo da portarli accanto alla testa paralleli fra di loro con i palmi a terra. Abbassate i piedi il più possibile verso il pavimento dietro la testa. Alzate lentamente la testa indietro e verso l’alto. poi, flettendo … Continua a leggere

Kurmasana

Kurmasana (posizione della tartaruga) Sedetevi con le gambe separate il più possibile. Piegatevi in avanti e inserite le mani sotto le ginocchia con i palmi verso il basso. Portate la fronte sul pavimento, fate scivolare le braccia sotto le ginocchia ed unite le mani dietro la schiena. Lasciate le mani e lentamente ritornate seduti. Respiro Espirate piegando il tronco in … Continua a leggere

Merudandasana (posizione della colonna vertebrale)

Merudandasana (posizione della colonna vertebrale) Sedetevi con le gambe distese. Piegate le gambe all’altezza delle ginocchia e mettete la pianta dei piedi sul pavimento davanti alle natiche. I piedi dovrebbero essere separati di circa mezzo metro. Afferrate gli alluci e rilassate il corpo. Inclinate lentamente il tronco indietro e tendete le gambe, stando in equilibrio sul coccige. Le braccia e … Continua a leggere

Halasana

halasana

Halasana (posizione dell’aratro) Sdraiatevi sul dorso con le braccia dritte lungo i fianchi, i palmi rivolti verso il basso. Tenendo le gambe dritte, sollevatele lentamente in posizione verticale sopra il corpo. Usate solo i muscoli addominali per sollevare le gambe. Non usate le braccia. Simultaneamente sollevate il tronco verso l’alto iniziando dalle anche. Abbassate lentamente le gambe sopra la testa … Continua a leggere

Bhu namanasana

Bhu namanasana (posizione di torsione e flessione spinale) Sedetevi con il busto eretto e le gambe dritte davanti. Mettete entrambe le mani di fianco all’anca sinistra. Ruotate il tronco di 90° verso sinistra. Poi flettete la parte superiore del corpo e toccate il pavimento col naso. Le natiche non dovrebbero sollevarsi dal pavimento. Sollevate il tronco e ritornate alla posizione … Continua a leggere

Asana di torsione della colonna vertebrale

Le poche asana di questa sezione sono di supplemento alle asana di piegamento indietro ed in avanti. Ogni programma di asana dovrebbe includere almeno un’asana di questo gruppo, preferibilmente dopo la pratica di asana di piegamento indietro ed in avanti, perché rimuovono la tensione dal dorso. La torsione imposta alla colonna vertebrale e a tutto il tronco esercita beneficamente i … Continua a leggere

Pada hastasana

Pada hastasana (posizione di piegamento avanti) State eretti con il busto eretto e le braccia lungo i fianchi. Piegate lentamente il capo in avanti, poi la arte più alta del tronco e infine la più bassa. Il corpo dovrebbe piegarsi in avanti come se nella schiena non ci fossero muscoli. Mettete le dita delle mani sotto le dita dei piedi … Continua a leggere

Paschimottanasana (posizione di allungamento del dorso)

Paschimottanasana (posizione di allungamento del dorso) Sedetevi sul pavimento con le gambe dritte davanti al corpo e gli avambracci sulle cosce. Rilassate tutto il corpo, specialmente i muscoli del dorso. Lentamente piegate il corpo in avanti, facendo scivolare le mani sulle gambe. Cercate di afferrare gli alluci con le dita delle mani. Se questo è impossibile, allora afferrate i talloni, … Continua a leggere

Asana di piegamento indietro

Le asana di questa sezione piegano la colonna vertebrale indietro e allungano i muscoli addominali. I muscoli che controllano la colonna vertebrale vengono tonificati e rinforzati e questo previene l’ernia al disco ed altri disturbi della schiena. I nervi spinali che emergono tra le vertebre vengono pure tonificati. Questo ha benefiche ripercussioni su tutto il corpo poiché hanno diramazioni su … Continua a leggere