Nadi Vigyan, la diagnosi del polso in Ayurveda

Nadi Vigyan, la diagnosi del polso in Ayurveda - Medico ayurvedico che visita un paziente

L’Ayurveda è l’arte del vivere quotidianamente in armonia con le leggi della natura. I suoi scopi e obiettivi sono di mantenere la salute di una persona sana attraverso la prevenzione e di curare la malattia attraverso una corretta dieta, stile di vita, terapia e tecniche rigenerative. Ayurveda è scienza medica pratica e clinica. Essa ha una metodologia di diagnosi che … Continua a leggere

La via del kriya yoga

Swami Sivananda di Rishikesh

Il sistema del kriya yoga è stato elaborato perché il risveglio della kundalini è molto difficile da raggiungere. Potete provare le varie pratiche yogiche e religiose che sono state sviluppate nel corso dei secoli, ma queste richiedono un alto grado di autodisciplina e severe austerità. Vi sono così tante cose da fare e da non fare che una persona normale … Continua a leggere

Kundalini yoga: quattro forme di risveglio

corpo di luce

Quando si parla di risveglio bisognerebbe distinguere il risveglio della kundalini da altre forme di risveglio. Il risveglio dei chakra è completamente differente dal risveglio della kundalini. Anche il risveglio di sushumna è un avvenimento molto diverso e il risveglio di muladhara chakra non è il risveglio della kundalini. Anche se tutti i chakra, da muladhara fino ad agya, sono … Continua a leggere

Fisiologia della kundalini

Kundalini Shakti

Kundalini, o il potere del serpente, non appartiene al corpo fisico, anche se è in connessione con esso, e nemmeno può essere scoperta nel corpo mentale o in quello astrale. Di fatto risiede nel corpo causale, dove i concetti di tempo, spazio e oggetto sono completamente assenti. Come e dove il concetto della kundalini è in relazione con la Coscienza … Continua a leggere

Surya bheda pranayama

Surya bheda pranayama (la tecnica che stimola la vitalità) Assumete una comoda asana meditativa. Mantenete la colonna vertebrale ed il capo eretti e mettete le mani sulle ginocchia. Chiudete gli occhi e rilassate tutto il corpo. Alzate la mano destra mettendo il medio e l’indice sulla fronte ed il pollice e l’anulare ai lati del naso. Chiudete la narice sinistra … Continua a leggere

Le nadi, i sottili canali lungo i quali fluisce la forza vitale del prana

I chakra e le nadi: la Nadi Sushumna

Nadi significa letteralmente “un flusso di corrente”. Nei testi antichi è scritto che ci sono 72000 nadi nel corpo psichico dell’uomo. Queste sono visibili come correnti di luci ad una persona che ha sviluppato la visione psichica. In tempi recenti la parola nadi è stata tradotta come nervo, ma in realtà le nadi non sono i nervi come li intende … Continua a leggere

Introduzione al pranayama – 3° parte

Swara yoga Swara yoga è lo studio del respiro. Questa scienza rivela molti segreti nascosti della vita. Secondo i sottili cambiamenti del flusso di aria attraverso le narici, lo swara yogi è in grado di conoscere cosa accadrà nel futuro. La respirazione cambia secondo le circostanze. Per esempio, quando una persona è arrabbiata o ha dei diturbi emozionali, il ritmo … Continua a leggere

Asana eseguite in o da Vajrasana

Vajra è il nome di una importante nadi (canale pranico) collegata direttamente al sistema urogenitale. Si dice che se potete conttrollare coscientemente questa nadi a volontà potete divenire molto potenti. Essa regola l’energia sessuale nel corpo. Questa nadi è l’arma di Indra, re di tutti i deva (dei). Allo stesso modo, la nostra mente è il re di tutti i … Continua a leggere

Respirazione a narici alternate (Nadi shodhana pranayama)

respirazione a narici alternate (nadi shodhana pranayama)

Questo esercizio si chiama Nadi shodhana pranayama (purificazione dei canali psichici) Sedetevi in una posizione meditativa come padmasana, siddhasana, sukhasana ecc., ma non in vajrasana. Dovrebbe essere una posizione che possa essere mantenuta comodamente per almeno quindici minuti. Mettete le mani sulle ginocchia, raddrizzate la colonna vertebrale, tenete il capo eretto e centrato e rilassate tutto il corpo. Chiudete gli … Continua a leggere