Anatomia e fisiologia degli asana

asana

Anatomia e fisiologia degli asana II termine āsana (आसन, pronuncia: aàsana) significa, letteralmente, «posizione seduta» o semplicemente «posizione»: esso indica una postura corporea che contribuisce alla stabilità fisica e mentale e ingenera un senso di benessere. Il termine asana è pure usato ad indicare una stuoia vegetale, o anche una pelle d’antilope ben conciata, che […]

Riflessione sui centri psichici: vishuddhi chakra – 2° parte

altra immaginevishuddhi chakra

Vishuddhi chakra: nèttare e veleno Nelle scritture tantriche si dice che all’interno di bindu, nel retro del capo, la luna secerne un fluido vitale, o essenza, conosciuto come nèttare. Questo fluido trascendentale gocciola nella coscienza individuale da bindu visarga. In questo contesto bindu può essere considerato come il centro o il passaggio attraverso cui l’individualità […]

Riflessione sui centri psichici: swadhisthana chakra – 4° parte

Trasformare l’energia primaria Quando nessun desiderio sessuale di nessun tipo si manifesta più in un aspirante e quando non c’è più alcuna attrazione personale, significa che la kundalini è passata attraverso swadhisthana chakra. Tuttavia, trattando l’argomento del sesso, la vostra conoscenza deve essere più completa. Sebbene al momento possiate non avere alcuna consapevolezza sessuale, questo […]

Shat-Chakra-Nirupana: il Fiore di Loto Muladhara

Divinità nel Fiore di Loto Muladhara

Shat-Chakra-Nirupana La descrizione dei sei centri Dopo aver descritto le Nadi nei primi versetti, l’Autore descrive dettagliatamente il Muladhara Chakra in nove versetti, dal quarto al tredicesimo. Athādhārapadmaṁ suṣuṁnākhya-lagnaṁ Dhvajādho gudordhvaṁ catuh-śoṇa-patraṁ. Adhovaktramudyat-suvarṇābhavrṇaih Vakarādisāntair yutaṁ veda-varṇaih. 4 – Ora veniamo al Fiore di Loto Adhara. Esso è attaccato alla bocca della Sushumna ed è situato […]

Riflessione sui centri psichici: swadhisthana chakra – 3° parte

Mara, la forza tentatrice

Swadhisthana e il purgatorio Quando la kundalini dimora in swadhisthana chakra, le ultime tracce di karma vengono eliminate, e tutti i samskara negativi si esprimono e vengono espulsi. In questa fase potreste essere arrabbiati, spaventati o pieni di fantasie sessuali e passioni. Potreste anche sperimentare sonnolenza, indolenza, depressione e ogni altro tipo di manifestazioni tamasiche. […]

Scoprire il proprio punto di evoluzione

Quando la shakti si risveglia improvvisamente in muladhara non può risalire immediatamente. Essa può risvegliarsi e riaddormentarsi molte volte. Sapete come sono i bambini al mattino: dovete svegliarli parecchie volte perché continuano a riaddormentarsi. La kundalini agisce allo stesso modo. Qualche volta sale anche fino a swadhisthana e manipura, e poi ritorna a muladhara per […]