Tiryaka bhujangasana (posizione del cobra che si torce)

Tiryaka bhujangasana (posizione del cobra che si torce) Sdraiatevi sullo stomaco con le gambe separate di circa mezzo metro. Le dita dei piedi dovrebbero poggiare sul pavimento ed i talloni sollevati. Poggiate i palmi delle mani sul pavimento, sotto e leggermente a lato delle spalle. Le dita delle mani dovrebbero essere unite e puntare in avanti. I gomiti dovrebbero puntare … Continua a leggere

Sarpasana (posizione del serpente)

Sarpasana (posizione del serpente)

Sarpasana (posizione del serpente) Sdraiatevi sull’addome con le gambe dritte ed i piedi uniti. Intrecciate le dita e mettete le mani sulla parte superiore delle natiche. Appoggiate il mento sul pavimento. Questa è la posizione iniziale. Utilizzando i muscoli della parte bassa della schiena, sollevate il torace dal pavimento il più possibile. Spingete le mani più indietro possibile e sollevate … Continua a leggere

Saral bhujangasana (posizione facile del cobra)

Saral bhujangasana (posizione facile del cobra)

Saral bhujangasana (posizione facile del cobra) Stendetevi sullo stomaco con la fronte appoggiata sul pavimento, le gambe dritte, i piedi uniti. Piegate le braccia e poggiate gli avambracci sul pavimento su ciascun lato della testa con le palme delle mani rivolte verso il basso e le dita che puntano in avanti. Tenete gli avambracci e gomiti aderenti al tronco. Rilassate … Continua a leggere

Gomukhasana

Gomukhasana (posizione della faccia della mucca) Assumete la posizione seduta. Piegate la gamba sinistra e mettete il tallone vicino alla natica destra. Piegate la gamba destra sopra la gamba sinistra in modo che il tallone destro sia sul pavimento vicino alla coscia sinistra. Le ginocchia dovrebbero essere sovrapposte. Mettete il braccio sinistro dietro la schiena ed il braccio destro sopra … Continua a leggere

Prishthasana

Prishthasana (posizione del dorso) State eretti con i piedi separati di circa 30 cm. Sollevate le braccia in alto. Piegate lentamente il tronco indietro all’altezza dei fianchi piegando contemporaneamente le gambe in modo che le ginocchia si spostino in avanti. Muovete le braccia di lato fino ad afferrare le caviglie. Poi piegate il capo indietro e cercate di abbassare il … Continua a leggere

Chakrasana

Chakrasana (posizione della ruota) Sdraiatevi sul dorso con le ginocchia piegate ed i talloni che toccano le natiche. I piedi dovrebbero essere separati di circa 30 cm. Appoggiate i palmi delle mani sul pavimento vicino alle tempie con le dita rivolte verso le spalle. Lentamente sollevate il tronco. Lasciate che il capo ruoti un po’ in modo che la sommità … Continua a leggere

Utthan prishthasana

Utthan prishthasana (posizione della lucertola) Sdraiatevi sull’addome con le braccia incrociate sotto la parte bassa del torace. Afferrate i bicipiti (parte superiore delle braccia). Le dita dei piedi dovrebbero essere allungate, il capo rivolto in avanti, con il peso del corpo sugli avambracci. Durante tutto il ciclo i gomiti non dovrebbero essere spostati. Sollevate il tronco e le natiche così … Continua a leggere

Ardha chandrasana

Ardha chandrasana (posizione della luna crescente) Mettetevi in ginocchio con le gambe unite e le braccia lungo i fianchi. Fate un passo avanti con la gamba sinistra. Piegatevi e mettete le mani accanto al piede sinistro con i palmi sul pavimento. Allungate la gamba destra indietro ed inarcate indietro il dorso ed il collo. Nella posizione finale solo i piedi, … Continua a leggere

Sirsha padasana

Sirsha padasana(posizione della testa e del piede) Sdraiatevi in shavasana. Rilassate tutto il corpo. Tendete il corpo e sollevate il tronco in modo che tutto il corpo sia sostenuto solo dalla testa e dai piedi. Le braccia inizialmente possono essere tenute sul pavimento finché si ottiene l’equilibrio; poi dovrebbero essere poste anteriormente sul corpo con i palmi sulle cosce. Durata … Continua a leggere

Setu asana

Setu asana (posizione del ponte) Sdraiatevi con le gambe distese avanti. Appoggiate i palmi delle mani dietro a terra a circa 30 cm dalle natiche. I gomiti dovrebbero essere dritti, le dita delle mani rivolte indietro ed il tronco leggermente inclinato. Sollevate le natiche e spingete in alto il bacino. Piegate il capo indietro. Appoggiate completamente la pianta dei piedi … Continua a leggere