Dwi pada kandharasana

Dwi pada kandharasana (posizione delle due gambe alle spalle) Sdraiatevi sul dorso con le gambe dritte e le braccia lungo i fianchi. Piegate una gamba verso l’alto e mettetela in modo che il piede sia dietro la testa e la gamba sia sotto il braccio. Fate lo stesso con l’altra gamba. Non forzate. Le braccia possono essere usate per premere … Continua a leggere

Stambhan asana

Stambhan asana (posizione della ritenzione) Questa asana viene praticata da due persone insieme. Sdraiatevi sul dorso con la sommità del capo in contatto. Allungate le braccia fuori prendendovi per mano. Le braccia sono dritte e le sommità del capo sono premute una contro l’altra. Una persona solleva le gambe in verticale. Dopo pochi secondi abbassa le gambe, poi le solleva … Continua a leggere

Ardha padma halasana

Ardha padma halasana (posizione dell’aratro in mezzo loto) Sedetevi con una gamba tesa in avanti e l’altra nella posizione del mezzo loto. Mettete le mani accanto alle cosce. Spingete in basso con le mani e rotolate indietro. La gamba tesa passerà sopra la testa e le dita del piede toccheranno il pavimento. Ritornate nella posizione seduta. Senza rompere la continuità … Continua a leggere

Druta halasana

druta halasana

Druta halasana (posizione dinamica dell’aratro) Sdraiatevi sul dorso con le braccia sopra il capo e le dita delle mani intrecciate. Oscillate rapidamente le gambe sopra il capo e toccate il pavimento dietro la testa con le dita dei piedi. Ritornate rapidamente indietro alla posizione supina piegando immediatamente il tronco in avanti in paschimottanasana. Tenete le gambe dritte e cercate di … Continua a leggere

Kapali asana

Kapali asana (posizione sostenuta sulla fronte) Assumete sirshasana, la posizione sulla testa. Spostate l’angolazione della testa e bilanciatevi sulla fronte. Tornate in sirshasana prima di scendere. Varianti Piegate il ginocchio destro e mettete la pianta del piede davanti alla coscia sinistra. Il ginocchio destro dovrebbe essere rivolto in avanti. Piegate il ginocchio sinistro e toccate le natiche col tallone sinistro. … Continua a leggere

Urdhwa padmasana

Urdhwa padmasana (posizione del loto sulla testa) Eseguite sirshasana. Mentre siete in sirshasana, piegate lentamente le gambe in padmasana. Rimanete in questa posizione per un po’ di tempo e poi allungate le gambe. Ritornate sul pavimento come descritto per sirshasana. Nota Non provate questa asana finché non siete in grado di praticare sirshasana senza difficoltà. In questa posizione qualsiasi caduta … Continua a leggere

Padma sarvangasana

Padma sarvangasana (posizione del loto sulle spalle) Praticate sarvangasana. Nella posizione finale piegate le gambe in padmasana. Variante Assumete padmasana. inclinatevi indietro e sdraiatevi sul dorso. Sollevate le gambe piegate come in sarvangasana. Rimanete nella posizione finale per un po’ di tempo e poi ritornate alla posizione iniziale seguendo il procedimento inverso.

Purwa halasana

Purwa halasana (posizione preliminare dell’aratro) Sdraiatevi sul dorso con i pugni sotto le natiche. Le gambe dovrebbero essere dritte con il peso delle natiche sui pugni. Sollevate le gambe in posizione verticale. Portatele sopra la testa in modo che siano inclinate di 45°. Separate le gambe il più possibile. Riunite di nuovo le gambe e lentamente ritornate alla posizione supina. … Continua a leggere

Halasana

halasana

Halasana (posizione dell’aratro) Sdraiatevi sul dorso con le braccia dritte lungo i fianchi, i palmi rivolti verso il basso. Tenendo le gambe dritte, sollevatele lentamente in posizione verticale sopra il corpo. Usate solo i muscoli addominali per sollevare le gambe. Non usate le braccia. Simultaneamente sollevate il tronco verso l’alto iniziando dalle anche. Abbassate lentamente le gambe sopra la testa … Continua a leggere

Viparita karani asana

Viparita karani asana (l’atteggiamento capovolto) Sdraiatevi sul pavimento con i piedi uniti, le braccia lungo i fianchi e i palmi delle mani sul pavimento. Inspirate profondamente. Usando le braccia come supporto, portate le gambe sopra la testa mantenendole dritte. Piegate le braccia e portate le mani sui fianchi per sostenere il corpo. Sollevate le gambe in posizione verticale. Respirate profondamente, … Continua a leggere