Nada sanchalana (dirigere la consapevolezza del suono)

Nada sanchalana (dirigere la consapevolezza del suono)

Kriya n. 3 : Nada sanchalana (dirigere la consapevolezza del suono) Questo kriya fa parte del gruppo di kriya che inducono pratyahara. Sedete in siddhasana, siddha yoni asana o padmasana. Espirate completamente. Tenete gli occhi aperti. Piegate la testa in avanti in modo rilassato. Il mento non dovrebbe comprimere con forza il torace. Portate la consapevolezza a muladhara chakra. Ripetete … Continua a leggere

Chakra anusandhana (la scoperta dei chakra)

Kriya n. 2 : Chakra anusandhana (la scoperta dei chakra) Questo kriya fa parte del gruppo di kriya che inducono pratyahara. Assumete siddhasana, siddha yoni asana o padmasana. Chiudete gli occhi. Respirate normalmente. In questa pratica non vi è connessione tra il respiro e la consapevolezza. Portate la consapevolezza a muladhara chakra. Ora fate salire lentamente la consapevolezza lungo il … Continua a leggere

Viparita karani mudra (atteggiamento dell’inversione)

viparita karani mudra

Secondo la tradizione vi è un numero totale di 76 kundalini kriya di kriya yoga. Le pratiche sono divise in tre gruppi: quelle che inducono pratyahara quelle che inducono dharana quelle che inducono dhyana Viparita karani mudra (atteggiamento dell’inversione) fa parte delle pratiche di kriya yoga per pratyahara. Assumete viparita karani asana. Il mento non deve toccare il torace. Praticate … Continua a leggere