Jyestikasana (Postura superiore)

Jyestikasana (Postura superiore)

Jyestikasana (Postura superiore)
Sdraiatevi sullo stomaco con le gambe dritte e la fronte appoggiata sul pavimento.
Intrecciate le dita e posizionare le palme sul retro della testa o del collo.
Appoggiate i gomiti sul pavimento.
Rilassate tutto il corpo, diventate consapevoli del respiro e procedere come descritto per shavasana.
Dopo un po’ di tempo, di nuovo diventate consapevoli del corpo e dell’ambiente circostante, e rilasciate delicatamente e agevolmente la postura.
Respiro
Naturale e ritmico.
Consapevolezza
Fisica: sul rilassamento del corpo, sul calore calmante dei palmi che scioglie le tensioni nel collo, sul respiro.
Spirituale: su Agya chakra o su Manipura chakra.
Benefici
Questa asana è utile per tutti i problemi spinali, in particolare spondilite cervicale e rigidità del collo o della schiena.
Variante
Questa asana può anche essere eseguita con le dita delle mani intrecciate e poste sotto la fronte, con i palmi rivolti verso l’alto.

Fonte:
Swami Satyananda Saraswati, “Asana Pranayama Mudra Bandha”, Yoga Publications Trust 2008