Uddiyana bandha in piedi

uddiyana bandha in piedi

Uddiyana bandha in piedi

State eretti con i piedi separati di circa mezzo metro.
Inspirate profondamente attraverso le narici.
Piegatevi in avanti dalla vita ed espirare tutta l’aria attraverso la bocca.
Svuotare i polmoni per quanto possibile.
Trattenete il respiro fuori.
Mantenere la colonna vertebrale orizzontale e piegare leggermente le ginocchia.
Mettere i palmi delle mani sulle cosce appena sopra le ginocchia, in modo che le ginocchia sostengano il peso della parte superiore del corpo. Le dita possono puntare sia verso il basso che verso l’interno. Assicuratevi che le braccia siano dritte.
Questa posizione produce una contrazione automatica della regione addominale.
Piegare la testa in avanti, senza premere il mento contro il petto.
Eseguite una falsa inalazione, mantenendo la glottide chiusa ed espandendo il torace, senza però inalare aria.
Raddrizzare le ginocchia: questo movimento tirerà automaticamente l’addome verso l’alto e verso l’interno in direzione della spina dorsale, questo è uddiyana bandha.
Mantenere questa posizione per un periodo di tempo confortevole.
Non sforzare.
Rilasciare il blocco addominale e rilassare il petto.
Sollevare la testa e il busto in posizione eretta.
Espirate leggermente per rilasciare il blocco sui polmoni e finalmente inspirare lentamente attraverso il naso.
Rimanere in posizione eretta fino a quando il respiro torna alla normalità prima di iniziare un altro ciclo.
Nota
Questa variante in piedi di uddiyana bandha è più facile di quella eseguita da seduti, e viene raccomandata per i principianti.
Tutti gli altri dettagli come per uddiyana bandha da seduti.