Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Baka Dhyanasana (Postura della gru paziente)

suryanamaskara 0

Baka Dhyanasana (Postura della gru paziente)
Baka Dhyanasana

Baka Dhyanasana (Postura della gru paziente)

Accovacciatevi sul pavimento con i piedi separati.

Bilanciatevi sulle dita dei piedi e appoggiate le mani sul pavimento
direttamente davanti ai piedi, con le dita rivolte in avanti.

I gomiti dovrebbero essere leggermente piegati.

Protendetevi in avanti e sistemate le ginocchia in modo che l’interno del ginocchio tocchi l’esterno delle braccia il più possibile vicino alle ascelle.

Inclinatevi lentamente in avanti, trasferendo il peso del corpo sulle braccia e sollevando i piedi dal pavimento.

Bilanciandovi solo sulle mani, appoggiate fermamente le ginocchia sulla parte superiore delle braccia.
Avvicinate i piedi.

Focalizzate lo sguardo sulla punta del naso.
Mantenete la posizione finale per tutto il tempo che è comodo.

Abbassate lentamente i piedi sul pavimento e rilassatevi.

Respiro

Trattenete il respiro nei polmoni quando siete nella posizione finale se
mantenete la postura per pochi secondi.

Respirate normalmente se la mantenete per periodi più lunghi.

Durata

Esercitatevi mantenendo la postura fino a quando siete in grado di trattenere il respiro, oppure potete praticare alzando e abbassando i piedi più volte.

Con la pratica potete provare a mantenere Baka Dhyanasana per 2 o 3 minuti.

Concentrazione

Fisica: sul mantenimento dell’equilibrio.
Spirituale: sulla punta del naso come in Nasikagra Drishti.

Sequenza

Rilassatevi in Advasana dopo aver eseguito Baka Dhyanasana.

Controindicazioni

Questo asana non dovrebbe essere eseguito da persone con ipertensione, malattie cardiache o trombosi cerebrale.

Benefici

Baka Dhyanasana stabilizza il sistema nervoso e rimuove tensione e ansia.

Rinforza le braccia ed i polsi e sviluppa il senso dell’equilibrio.

Nota

Baka Dhyanasana richiede più coordinazione nervosa che forza muscolare.

Questa asana è chiamata così perché la posizione finale assomiglia a una gru che aspetta pazientemente di catturare la sua preda.

In sanskrito, “baka” significa “gru” e “asana” significa “posizione”.

Baka Dhyanasana riporta alla mente l’immagine di una gru che medita nella quiete, concentrandosi sulla sua preda e aspettando il momento giusto per attaccare.

Fonte:
Swami Satyananda Saraswati, “Asana Pranayama Mudra Bandha”, Yoga Publications Trust 2008

Asana Pranayama Mudra Bandha