Gulf Ghurnan (Rotazione passiva delle caviglie)

Gulf Ghurnan (Rotazione passiva delle caviglie)

Gulf Ghurnan (Rotazione passiva delle caviglie) Pratica 4: Gulf Ghurnan (Rotazione passiva delle caviglie) Sedete nella posizione di base, Prarambhik sthiti. Piegate il ginocchio destro e portate il piede verso l’inguine. Girate il ginocchio di lato e, se non c’è alcuna tensione, delicatamente mettete il piede sulla coscia sinistra. Assicuratevi che la caviglia sia abbastanza libera di muoversi sulla coscia. … Continue reading

Gulf Chakra (Rotazione delle caviglie)

Serie di pawanmuktasana - rotazione delle caviglie

Gulf Chakra (Rotazione delle caviglie) Pratica 3: Gulf Chakra (Rotazione delle caviglie) Partite da Prarambhik sthiti, la posizione di base del gruppo antireumatico della serie di Pawanmuktasana. Separate le gambe di una distanza pari alla larghezza delle spalle e mantenetele dritte. Tenete i talloni a terra per tutta la durata della pratica. Fase 1 Lentamente ruotate il piede destro facendo … Continue reading

Padanguli Naman e Gulf Naman (Flessione delle dita dei piedi e delle caviglie)

serie di pawanmuktasana - flessione delle dita dei piedi

Padanguli Naman e Gulf Naman (Flessione delle dita dei piedi e delle caviglie) Pratica 1: Padanguli Naman (Flessione delle dita dei piedi) Sedetevi nella posizione di base. Mettere le mani accanto e leggermente dietro le natiche. Rilassatevi, appoggiandovi indietro e utilizzando come supporto le braccia tese per sostenere la schiena. Tenete la schiena dritta. Divenite consapevoli delle dita dei piedi. … Continue reading

Prarambhik sthiti, posizione di base della serie di pawanmuktasana

prarambhik-sthiti-posizione-di-base-serie-di-pawanmuktasana

Prarambhik sthiti è la posizione di base del gruppo antireumatico della serie di pawanmuktasana. Da questa posizione di partenza si eseguono tutte le asana del gruppo. Sedetevi con le gambe tese, i piedi vicini ma non uniti. Mettete i palmi delle mani sul pavimento ai lati, appena dietro le natiche. La schiena, il collo e la testa devono essere comodamente … Continue reading

La serie di Pawanmuktasana

Prarambhik Sthiti

La serie di Pawanmuktasana è un importante gruppo di pratiche che ha un effetto molto profondo sul corpo e la mente ed è quindi uno strumento utile soprattutto per la gestione yogica di vari disturbi e per il mantenimento di uno stato di salute. È uno dei contributi speciali degli insegnamenti di Swami Satyananda Saraswati. È essenziale per stabilire una … Continue reading

L’attuale leadership dello Stato russo valutata sui principi del Dharma

Putin e i principi del Dharma

Introduzione Ho considerato la scrittura sul tema del Presidente Putin e un’analisi della sua condotta e della sua statura politica secondo i principi del Dharma, o ‘giusta condotta’. Mi sono reso conto che Putin è una figura molto carismatica e rappresentativa della struttura generale della leadership oggi al potere nella Federazione Russa. L’attuale leadership russa è composta per lo più … Continue reading

La visione olistica del Sankhya

La visione olistica del sankhya

La visione olistica del Sankhya, creata da Maharishi Kapila trentaduemila anni fa, costituisce il nucleo della Bhagavadgita, opera a sua volta incorporata nel Mahabharata. Essa è l’unica teoria del campo unificato che offre una soluzione scientifica e matematica per ogni aspetto, manifesto o non-manifesto, della realtà, concepita come emergente da un campo fondamentale, un sostrato costituito da componenti sostanziali elementari … Continue reading

Shatkarma, cuore dello hatha yoga

shatkarma cuore dello hatha yoga

Shatkarma, cuore dello hatha yoga मेद-शलेष्ह्माधिकः पूर्वं षहट-कर्माणि समाछरेत | अन्यस्तु नाछरेत्तानि दोष्हाणां समभावतः || २१ || meda-śleṣhmādhikaḥ pūrvaṃ ṣhaṭ-karmāṇi samācharet | anyastu nācharettāni doṣhāṇāṃ samabhāvataḥ || 21 || Se c’è eccesso di grasso o flemma nel corpo, i sei tipi di kriya devono essere eseguiti prima. Altri, che non soffrono l’eccesso di questi, non devono eseguirli. 21. धौतिर्बस्तिस्तथा नेतिस्त्राटकं … Continue reading

Anatomia e fisiologia degli asana – gli asana rilassanti

makara-asana

ASANA RILASSANTI II rilassamento, nello yoga, è direttamente collegato alla consapevolezza ed ha per scopo il rallentamento delle tensioni che operano a livello della coscienza (citta). Il concetto di cittavishranti (cioè la tranquillità a livello del la coscienza) è messo in risalto dallo hatha yoga, il quale attribuisce una grande importanza al rilassamento mentale. È risaputo che le tensioni mentali … Continue reading